Generalicar1Martedì 17 aprile ioCarrozziere ha invitato presso la struttura di GeneraliCar a Pero in provincia di Milano alcune fra le più importanti aziende italiane del settore dell’autoriparazione e aftermarket per una giornata d’incontro e d’approfondimento sulle principali tematiche di attualità e di mercato che stanno condizionando l’attività riparativa. [continua]
“GeneraliCar incontra l’automotive”. Questo è stato il titolo dell’appuntamento di ieri 17 aprile organizzato dalla rivista ioCarrozziere, acquisita lo scorso dicembre dalla casa editrice Duessegi Editore. Durante una giornata ricca di spunti, riflessioni e di proficui confronti tra esperti, operatori e imprenditori del settore dell’autoriparazione, si è potuto comprendere maggiormente in quale direzione si sta muovendo il comparto, e perché no l’intera filiera automobilistica. L’incontro è stato programmato presso Generali Innovation Center for Automobile Repairs con sede a Pero (MI), dove si svolgono attività di studio, sperimentazione e ricerca relative a nuove tecnologie, tecniche e materiali di riparazione e a sistemi di sicurezza. Il dibattito è stato inaugurato dal direttore di GeneraliCar Marco Marello, che ha spiegato e illustrato le peculiarità della struttura a livello sia di formazione sia di innovazione. Successivamente il direttore della rivista Valter Zuliani ha introdotto l’incontro con una relazione sullo stato attuale del settore dell’autoriparazione e le conseguenti trasformazioni che inevitabilmente contraddistingueranno l’evoluzione del mestiere dell’autoriparatore. Proseguendo poi con esplicative e interessanti presentazioni dei titolari e degli imprenditori delle aziende che hanno partecipato a questo pomeriggio d’approfondimento sul futuro del settore, coordinate e moderate dall’editore di Duessegi Giuseppe Polari, coadiuvato da Carlo Trimboli, responsabile consulenza tecnica e formazione di GeneraliCar, la giornata è continuata con un tour dell’area di sperimentazione guidato dal direttore tecnico della struttura l’ing. Andrea Mondini, nella quale si effettuano prove, verifiche e specifici crash test. Questa giornata di lavoro che ha coinvolto in prima persona con risultati importanti e con una spiccata soddisfazione aziende produttrici di attrezzature e prodotti per la carrozzeria e gruppi e consorzi impegnati nel comparto automotive e aftermarket ha rappresentato l’appuntamento propedeutico al convegno che si svolgerà il prossimo ottobre, che sarà utile a sottolineare i molteplici aspetti tecnici e di gestione che caratterizzeranno l’attività riparativa in futuro.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

1 1

GENERALICAR

generali 300x250