fichiUna delle maggiori contestazioni che vengono rivolte alle compagnie assicurative si riferisce alle clausole inserite nelle polizze che sono di non facile interpretazione e, spesso, scritte in modo tale da renderne difficoltosa la lettura. Tutto ciò ha ingenerato non poche discussioni sfociate, sovente, in contenziosi legali. Dal 2019 la situazione cambia. [continua]
Quando si acquista una polizza auto bisogna fare attenzione ad alcune clausole che, in caso di sinistro, potrebbero riservarci qualche sorpresa. Tali clausole sono solitamente contenute nei fascicoli informativi di ogni proposta (dette anche condizioni generali di assicurazione) che purtroppo spesso non vengono nemmeno sfogliati dal consumatore. L’importanza riconosciuta alla protezione dell’utente è già stata oggetto di attenzione da parte della Comunità europea con l’emanazione della direttiva assicurazioni 2015 “Insurance Distribution Directive” (IDD) con la quale l’UE intende rendere i consumatori più consapevoli sui contratti di polizza. Precedentemente, il parere del Comitato economico e sociale in merito al tema “I consumatori nel mercato delle assicurazioni” si era soffermato sulle difficoltà esistenti alla realizzazione di un mercato interno delle assicurazioni stesse, individuando una carenza della informativa precontrattuale nei rapporti assicurativi e l’esistenza di numerose clausole inique per il contenuto o per l’utilizzo di un linguaggio ambiguo o comunque poco chiaro. Il parere, essendo il risultato di una ricerca che ha riguardato differenti realtà nazionali, ha rappresentato un utile punto di riferimento per un lavoro di eliminazione delle clausole abusive all’interno dei vari Stati dell’Unione Europea con l’impegno delle istituzioni competenti, delle imprese, delle associazioni rappresentative delle imprese e dei consumatori. È interessante rilevare come molte delle previsioni ritenute inique nel parere si ricollegano ad aspetti di scarsa trasparenza e informativa degli assicurati, dando luogo talvolta a prassi più che a clausole inique.

Se siete interessati a leggere l’intero articolo richiedete la copia della rivista ioCarrozziere del numero di marzo 2018 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Non hai i diritti per inviare commenti

1 1

GENERALICAR

generali 300x250