ministeroIl 2 marzo si è svolta una tavola rotonda tra consumatori, assicuratori e autoriparatori presso il Ministero dello Sviluppo economico a Roma.
Sei mesi dopo l’entrata in vigore della Legge di Concorrenza, le associazioni Adoc, Adusbef, Assoconsum, Assoutenti, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori e Movimento Difesa del Cittadino, con l’adesione di Cittadinanzattiva, Codacons, Confconsumatori, Udicon hanno dato inizio presso il Ministero dello Sviluppo economico a una tavola rotonda per discutere delle problematiche e dei principali argomenti che compongono la norma stessa, per definire le linee guida finalizzate a determinare gli strumenti, le procedure, le soluzioni realizzative e gli ulteriori parametri tecnici per l’effettuazione delle riparazioni a regola d’arte da parte delle imprese di autoriparazione abilitate ai sensi della legge 5 febbraio 1992 n 122 sulla base di criteri oggettivi e riscontrabili. L’iniziativa ha riscontrato l’apprezzamento dell’Ivass che ha partecipato con interesse alla tavola rotonda.

1 1