CentroIn un mondo in cui tutto è ormai orientato all’ecosostenibilità, anche il carrozziere deve ottimizzare i suoi processi aziendali, le infrastrutture e le attrezzature per rendere la propria azienda meno energivora e meno inquinante possibile. [...]
Il processo di riparazione è sempre stato un mix di esperienza, arte e tecnologia, ma negli ultimi anni un ulteriore fattore è sempre più importante: la sostenibilità. Credere nell’ecosostenibilità non è solo dimostrare sensibilità ai problemi dell’ambiente ma anche quello di creare business sprecando meno risorse e fornire un’immagine positiva verso una clientela sempre più attenta all’inquinamento, così che sostenibile è una componente ambientale, ma è anche una proposta commerciale. Alcune persone pensano che i prodotti e le pratiche sostenibili siano più costosi e riducono l'efficienza, ma se si mette tutto in conto, è vero il contrario. Utilizzare energia e materie prime senza risparmio, diffondere nell’ambiente effluenti liquidi, aeriformi e scarti di lavorazione e in questo contesto verniciare senza problemi; eravamo abituati a un modo di produrre semplice e comodo. La legge che impone di utilizzare prodotti con un rilascio minimo di V.O.C. ritenuti dannosi per la salute degli operatori e per l'ambiente è, ormai, uno dei motivi per l’utilizzo dei prodotti vernicianti a base d’acqua. Questo particolare tipo di vernici riduce le emissioni di solvente del 93 % rispetto ad un sistema di basi a solvente convenzionale e consente di ottenere un risultato ottimale.

L'articolo integrale è consultabile sul numero 4/5 del 2016 della rivista ioCarrozziere.

Autoinforma

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

1 1