Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

Varato dal Governo il Decreto "Concorrenza" al cui interno sono contenute le norme che modificano i rapporti tra Compagnie Assicurative e Consumatori.
Diciamo bene "Consumatori" e non carrozzieri, perchè sia dalle norme contenute e dalle dichiarazioni del Ministro Guidi, i provvedimenti sono stati fatti nell'interesse degli utenti. E' evidente che se ascoltiamo le Associazioni di categoria dei carrozzieri, i pareri sono nettamente contrari. Il presidente dei carrozzieri di Confartigianato Silvano Fogarollo ha così commentato a Radiocor il Sole 24ore: "Errare e' umano, ma perseverare e' diabolico. Per l'ennesima volta, con le misure in tema di Rc Auto, assistiamo al tentativo di consegnare il mercato delle riparazioni auto nelle mani delle assicurazioni. Questo, in nome di una presunta liberalizzazione e senza tener conto che una misura identica era giu' stata stralciata nel 2014 dal Decreto Destinazione Italia e che in Parlamento sono state presentate proposte di legge proprio su questa materia".
Il fatto è, che una legge fatta per circa quaranta milioni di utenti con l'intento di far loro ottenere risparmi sui costi delle polizze, non può essere tarata solo per una parte dei quindimila artigiani che si sentono penalizzati, anche se questi hanno giuste ragioni per recriminare.

Autoinforma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Non hai i diritti per inviare commenti