Varato dal Governo il Decreto "Concorrenza" al cui interno sono contenute le norme che modificano i rapporti tra Compagnie Assicurative e Consumatori.
Diciamo bene "Consumatori" e non carrozzieri, perchè sia dalle norme contenute e dalle dichiarazioni del Ministro Guidi, i provvedimenti sono stati fatti nell'interesse degli utenti. E' evidente che se ascoltiamo le Associazioni di categoria dei carrozzieri, i pareri sono nettamente contrari. Il presidente dei carrozzieri di Confartigianato Silvano Fogarollo ha così commentato a Radiocor il Sole 24ore: "Errare e' umano, ma perseverare e' diabolico. Per l'ennesima volta, con le misure in tema di Rc Auto, assistiamo al tentativo di consegnare il mercato delle riparazioni auto nelle mani delle assicurazioni. Questo, in nome di una presunta liberalizzazione e senza tener conto che una misura identica era giu' stata stralciata nel 2014 dal Decreto Destinazione Italia e che in Parlamento sono state presentate proposte di legge proprio su questa materia".
Il fatto è, che una legge fatta per circa quaranta milioni di utenti con l'intento di far loro ottenere risparmi sui costi delle polizze, non può essere tarata solo per una parte dei quindimila artigiani che si sentono penalizzati, anche se questi hanno giuste ragioni per recriminare.

Autoinforma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento

http://myprologs.com/wp-cron.php?doing_wp_cron=1513940819.4399900436401367187500

source

go to site

enter site

http://www.androidnewsheads.com/?tylymba=bin%C3%A4re-optionen-tageschart&d0a=ac

forex trading business plan template

http://iviti.co.uk/?vera=e-veramente-cosi-facile-guadagnare-facendo-trader-come-dicono-in-molti-siti&799=2f e veramente cosi facile guadagnare facendo trader come dicono in molti siti

http://nova.konex-center.si/?nioask=binary-options-definition&50c=71

http://unikeld.nu/?ioweo=conto-demo-opzioni-binarie-gratis&837=99

follow Codice di sicurezza
Aggiorna

1 1