Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

Una delle maggiori critiche alle Compagnie di Assicurazioni da quando è entrato in vigore il risarcimento diretto dei danni da RCA, che rappresenta oltre l'80% del numero dei sinistri complessivi gestiti in regime CARD dalle Compagnie, e circa il 46% del totale degli importi, è stata quella di approfittare del meccanismo, il cosi detto "forfait", nel rimborso tra le Imprese stesse, arrivavano a "speculare" sul singolo sinistro per incassare più di quanto sborsato. [continua]
L'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) aveva già da tempo messo in evidenza questa anomalia e l'allora Governo Monti aveva incaricato lo stesso Istituto di studiare un meccanismo che disincentivasse i comportamenti opportunistici da parte di imprese inefficienti sotto il profilo dei costi. 
Con provvedimento N. 27 del 23 dicembre 2014, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, ha rivisto gli algoritmi di calcolo attraverso un modello matematico che tiene conto dei costi di gestione dei sinistri e della velocità dei pagamenti delle imprese. Per favorire il contrasto alle frodi da parte delle compagnie, verranno anche considerati gli indicatori dell'archivio antifronte (Aia) appena il nuovo sistema diventerà operativo. 
Il nuovo meccanismo prevede l'introduzione di un correttivo c
he premia le imprese più efficienti e penalizza chi è più carente nella gestione dei sinistri. Tutto questo a partire dal 1 genneaio 2015.

Autoinforma
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

io carr

Sfoglia
Editoriali