Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

La recente riforma della Giustizia ha introdotto una nuova forma di pignoramento: quella dei veicoli e rimorchi.
Dall'11 dicembre entra in vigore la norma dei pignoramenti “automatici” sulle automobili di chi non paga i propri debiti.[continua].

In sostanza, attraverso il PRA, l’ufficiale giudiziario potrà individuare i veicoli di proprietà del debitore, ponendoli sotto esecuzione forzata. La procedura prevede che entro 10 giorni dalla notifica del pignoramento, il debitore sarà obbligato a consegnare necessariamente il veicolo all’Istituto Vendite Giudiziarie. Se non lo farà, interverrà la polizia in modalità forzata.
Se all’accertamento della circolazione con il mezzo pignorato da oltre 10 giorni seguirà infatti il ritiro della carta di circolazione e la perdita di possesso del bene per la sua consegna all’istituto vendite giudiziarie.

Autoinforma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna