Valutazioni tecniche
Stima del danno auto
Seminari
Tecniche riparative - Gestione del sinistro - Assistenza aziendale
Blog
Notizie, curiosità, informazioni
Adesivi e sigillanti
Seminario sul corretto utilizzo di adesivi e sigillanti
I nuovi materiali nella costruzione degli autoveicoli
Acciai alto resistenziali e Leghe di alluminio
La gestione del sinistro
Gestire il sinistro in carrozzeria
Furto - Incendio - Kasko
Interpretare correttamente le garanzie CVT nella liquidazione del danno
 
 
 

aniasaMassimiliano Archiapatti, Direttore Generale e AD di Hertz Italiana, è il nuovo Presidente di ANIASA, l’Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi Automobilistici, che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità (noleggio veicoli a lungo termine, rent-a-car, car sharing, fleet management e servizi di infomobilità e assistenza nell’automotive).
Archiapatti, da gennaio Presidente Reggente dell’Associazione in seguito alle dimissioni rassegnate dal suo predecessore Andrea Cardinali, è stato nominato all’unanimità dall’Assemblea Generale con un incarico triennale (2018-2020).
Il nuovo Presidente sarà supportato nella sua attività dalla squadra di vice Presidenti e Consiglieri che compongono il Consiglio Generale in carica.
"Gli operatori economici che rappresentiamo sono i protagonisti assoluti della mobilità privata e aziendale del Paese, con una quota crescente di oltre un quarto dell’immatricolato auto nazionale e una presenza sempre più significativa nel mondo dei servizi ai veicoli.", ha dichiarato Archiapatti, “La sfida più stimolante per l'Associazione nei prossimi anni sarà essere protagonista e catalizzatore del rapido processo di evoluzione dell’intera mobilità, spinta dall’innovazione tecnologica e dal graduale passaggio dalla cultura della proprietà all’uso, ampliando la base associativa e garantendo servizi e rappresentanza anche a settori strategici e ad alto contenuto di innovazione come telematica e car sharing, entrati negli ultimi anni in Associazione”.
"Sul fronte istituzionale”, ha aggiunto il neo-Presidente, “ANIASA attende la formazione del nuovo Governo per mettere a disposizione del Decisore politico e delle Istituzioni centrali e locali le proprie competenze, giocando quindi un ruolo sempre più incisivo sui tavoli che disegnano il presente e il futuro della mobilità e promuovendo un aggiornamento dello scenario normativo alle attuali mutate condizioni del mercato, con importanti positive ricadute sullo sviluppo economico e turistico del nostro Paese".

Automechanica frank 2018 1Dall'11 al 15 settembre si svolgerà a Francoforte l'edizione 2018 Automechanika, la fiera internazionale delle attrezzature per autofficine, stazioni di servizio, parti di ricambio e accessori per l'industria automotive. A partire dall'edizione 2018 Automechanika ospiterà REIFEN nel nuovo padiglione 12, che verrà inaugurato proprio per l'occasione; area dedicata al mondo dello pneumatico.Un'ulteriore novità ad Automechanika sarà il settore Classic Cars: Automechanika Frankfurt affronta il tema delle auto d'epoca dalla prospettiva B2B. Le auto che catturano l'immaginazione, sono ambasciatori del marchio o significano patrimonio culturale: le macchine classiche godono di grande popolarità e sono un mercato che vale miliardi.
I settori merceologici interessati sono:
  • Parts & Components
  • Electronics & Systems
  • Repair & Maintenance
  • Accessories & Customizing
  • Car Wash, Care & Reconditioning
  • Dealer & Workshop Management
  • Alternative Drive & Digital Solutions (Tomorrow's Service & Mobility)




Audi 002Audi con l'Avvocato - Rechtsanwalt Mattia Dalla Costa partner di CBA ha individuato i contraffattori monitorando i siti di vendita online dei ricambisti che vendevano a carrozzerie.
Audi, insieme con l'Avvocato - Rechtsanwalt Mattia Dalla Costa partner di CBA, responsabile della sede di Monaco di Baviera, è riuscita a intercettare in Italia un giro di contraffazione di varie parti di ricambio per auto - in particolare griglie auto e marchi e segni distintivi Audi contraffatti da apporre sulle parti di ricambio. Per un valore di diverse centinaia di migliaia di Euro. Con il marchio AUDI ma senza l’autorizzazione di AUDI AG, i pezzi erano prodotti in Cina e commercializzati in Italia, in violazione dei diritti esclusivi di privativa industriale di AUDI AG per marchio e design registrati.
I contraffattori sono stati individuati monitorando i siti di vendita online dei ricambisti che vendevano a carrozzerie.

noloSempre più spesso ormai gli automobilisti si affidano per l’acquisto della nuova autovettura a formule alternative: fra queste c’è senz’altro il noleggio a lungo termine. Ultimamente, però, legata a questa soluzione è nata la possibilità di scegliere veicoli di seconda mano. Quali sono i motivi alla base di questa nuova strategia commerciale da parte delle flotte? [continua]
Leggi tutto...